News

separatore

C.I.A.S – La Guilla

via Sant’Agata alla Guilla 18 (alle spalle della Cattedrale) Palermo

Presenta la Mostra collettiva

i futuristi visti dagli ecofuturisti ”

Palermo- 28 marzo-18 aprile

Quindici artisti di Palermo e Provincia si ispirano alla corrente del Futurismo, in occasione dei cento anni della nascita del movimento, per raccontare la loro epoca con più di trenta opere. La mostra “I futuristi visti dagli Ecofuturisti” si inaugura sabato 28 marzo alle 17,30 al Centro Interculturale Artistico Sperimentale (Cias) “La Guilla” in via Sant’Agata alla Guilla 18 (alle spalle della Cattedrale).

Pittura e scultura si incontrano con l’utilizzo di diversi materiali da riciclo. Fra tutti spiccano il legno e il cartone. «Anche La Guilla – dice Vito Brunetto, curatore della mostra – si inserisce nelle iniziative dei cento anni del Futurismo. Con uno sguardo un po’ diverso che da spazio ai pittori e agli scultori contemporanei del nostro territorio».

Giovanni Acuto, Mary Arrisicato, Giuseppe Bartocci, Benanti Umberto, Francesco Coniglio, Angelo Deguardi, Vincenzo Deguardi, Aurelio Di Carlo, Francesco La China, Nunzio Mazzamuto, Claudio Pezzillo, Giorgio Puleo, Amanda Raccuglia, Tommaso Serra, Giusto Sucato, sono i protagonisti della mostra che sarà visitabile fino al 18 aprile.

L’ Ecofuturismo – dice Nunzio Mazzamuto, pittore e scultore palermitano – è un movimento di rottura con il futurismo. Per esempio la tecnologia che i futuristi mettevano e mettono su un piedistallo, gli ecofuturisti la utilizzano per creare. Per loro è un mezzo non un fine. La tecnologia ha un posto alla pari con la natura e deve convivere in piena armonia. Questo nell’arte si traduce in esposizioni molto diverse fra loro».

Molti, infatti, i riferimenti alla natura: le vele al posto dei motori. E fra gli autori fonte di ispirazione ci sono Boccioni, Balla e Sant’Elia.

Tommaso Serra, pittore palermitano partecipa alla mostra con il quadro “Spirale primordiale. Parole in libertà”. «Mi sono ispirato a Marinetti – dice il pittore – ma nel mio quadro rifiuto l’assimilazione fra futurismo e fascismo. Per questo nel mio quadro ci sono dei riferimenti apertamente antifascisti».

Orari: da lunedì a domenica dalle 17 alle 19. Ingresso libero.

Per maggiori informazioni chiamare il 330-373887-349-7832024
oppure inviare un’e-mail a
ciaslaguillapalermo@gmail.com.


http://www.ciaslaguillapalermocentrostorico.wordpress.com

Scarica il volantino in formato pdf

Vai alla galleria fotografica

separatore

Inaugurazione dello “Sbuff – Uff ed il viaggio nei ricordi della memoria”

invito-sbuff

Invito a Sbuff-Uff

Scarica l’invito in formato pdf

separatore

Inaugurazione del “Centro Interculturale Artistico Sperimentale di Palermo”

Vai alla galleria fotografica dell’ inaugurazione

separatore

Inaugurazione de  “La mostra dei 99 presepi”

Vai alla galleria fotografica dei presepi

separatore

Inaugurazione della mostra : “Le maschere nell’ Arte “

Vai alla galleria fotografica delle maschere

Le Maschere nell' Arte

Le Maschere nell' Arte

separatore

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: